Gli aromi sono una delle scelte più importanti nella preparazione galenica di un medicinale veterinario.

Per il successo di un piano terapeutico bisogna rispettare le dosi e gli orari stabiliti dal medico veterinario per l’assunzione del farmaco.

A volte, però, al momento della somministrazione, possono sorgere complicazioni dovute alla scarsa collaborazione da parte dell’animale o al rifiuto della medicazione.

Somministrare una compressa, per esempio, non sempre è cosa facile; soprattutto quando occorre suddividerla per aggiustarne la dose e per giunta ha un sapore sgradevole.

Queste difficoltà possono essere superate con la giusta scelta della forma farmaceutica e di una specifica aromatizzazione.

Il medicinale aromatizzato migliora la compliance dell’animale

Il medicinale galenico veterinario può fornire ai proprietari di animali domestici gli strumenti per trasformare il momento della medicazione da una situazione stressante in un momento di tutta tranquillità.

In collaborazione con il medico veterinario, il farmacista preparatore può allestire, un medicinale veterinario, compressa, capsula, pasta appetibile o altro per uso orale, aggiungendovi il giusto aroma per renderlo “gradito” ai nostri amici, risolvendo così i problemi di compliance dell’animale (e del proprietario).

Gli aromi hanno la funzione di mascherare farmaci di cattivo gusto.

Il farmacista preparatore usa l’aroma in modo strategico: integrando il gusto proprio di un medicinale o mascherandolo del tutto con un gusto forte e gradevole che copre il sapore del medicinale.

Per esempio, un farmaco dal sapore aspro, può essere reso più gradevole aggiungendo un aroma di frutta.

L’amaro può essere mascherato con gli edulcoranti.

Altri componenti della formulazione, diversi dagli aromi, vengono usati per migliorare la palatabilità del medicinale.

Anche gli animali domestici con i gusti più difficili saranno soddisfatti dei sapori disponibili per le nostre preparazioni orali.

Gli aromi utilizzati sono sicuri perché non contengono allergeni naturali, sono di uso consolidato, di origine certificata e previamente verificati con studi di tossicità e tollerabilità.

Ecco alcuni esempi che includono le scelte più usuali: bacon per il cane, pollo per il gatto, la mela per il cavallo, mela o frutti per il coniglio, roditori e altri piccoli mammiferi.

Coloro che vogliano approfondire gli aspetti formulativi e normativi, sono invitati a visitare il nostro sito alla pagina https://farmaciadelpavaglione.it/area-medici (area riservata ai medici e veterinari) o contattare direttamente i nostri farmacisti: +39 051 221640 – info@farmaciadelpavaglione.it.

Nota

I proprietari di animali, per superare le difficoltà, spesso usano gli alimenti stessi per mascherare il gusto della medicina.

Gli alimenti possono essere controproducenti; aumentano il volume che deve essere somministrato e possono interferire con la biodisponibilità o la stabilità del farmaco.