VITAMINA C LIPOSOMIALE: LA VITAMINA C MIGLIORE

riga2

VITAMINA C LIPOSOMIALE: LA VITAMINA C MIGLIORE

VITAMINA C LIPOSOMIALE: LA VITAMINA C MIGLIORE

riga3
La Vitamina C, nota come Acido Ascorbico o Ascorbato, è una sostanza nutriente essenziale per l’uomo: il nostro corpo non è in grado di produrla, pertanto deve essere necessariamente assunta attraverso l’alimentazione.
Gli alimenti che contengono una maggiore concentrazione di questa preziosa molecola sono frutta e verdura. In particolare kiwi, fragole e frutti di bosco sono ricchi di Vitamina C, così come agrumi, pomodori, peperoni, verdure a foglia verde e verdure della famiglia del cavolo.

Benefici della Vitamina C

riga3

Le proprietà e gli effetti della Vitamina C sono ben documentati.

Azione antiossidante

riga3

Questo composto è un potente antiossidante, in particolare se ne riporta la capacità di proteggere i lipidi plasmatici, il DNA e le proteine cellulari da vari danni ossidativi. La Vitamina C è fondamentale per la neutralizzazione dei radicali liberi: sostiene la funzione barriera contro gli agenti patogeni e promuove l’attività “scavenger” della pelle, proteggendo potenzialmente dallo stress ossidativo ambientale [1].

Azione cardioprotettiva

riga3

L’attività antiossidante della Vitamina C sembra giocare un ruolo chiave nella sua efficacia cardioprotettiva [2]. Si riportano effetti vasodilatatori in pazienti affetti da malattia coronarica [3]. Risultati simili sono stati evidenziati in gruppi di studio che includono forti fumatori. 

In particolare, è stata rilevata la riduzione di un marker specifico dell’ossidazione lipidica [4] [5]. Inoltre è stato dimostrato che l’integrazione della Vitamina C può ridurre significativamente i livelli plasmatici di colesterolo totale [6].

Benefici della Vitamina C

riga3

Le proprietà e gli effetti della Vitamina C sono ben documentati.

Azione antiossidante

riga3

Questo composto è un potente antiossidante, in particolare se ne riporta la capacità di proteggere i lipidi plasmatici, il DNA e le proteine cellulari da vari danni ossidativi. La Vitamina C è fondamentale per la neutralizzazione dei radicali liberi: sostiene la funzione barriera contro gli agenti patogeni e promuove l’attività “scavenger” della pelle, proteggendo potenzialmente dallo stress ossidativo ambientale [1].

VITAMINA-C-LIPOSOMIALE

Azione cardioprotettiva

riga3

L’attività antiossidante della Vitamina C sembra giocare un ruolo chiave nella sua efficacia cardioprotettiva [2]. Si riportano effetti vasodilatatori in pazienti affetti da malattia coronarica [3]. Risultati simili sono stati evidenziati in gruppi di studio che includono forti fumatori. 

In particolare, è stata rilevata la riduzione di un marker specifico dell’ossidazione lipidica [4] [5]. Inoltre è stato dimostrato che l’integrazione della Vitamina C può ridurre significativamente i livelli plasmatici di colesterolo totale [6].

Benefici della vitamin c

riga3

Gli effetti dell’acido ascorbico per le difese immunitarie sono noti. È stata dimostrata la capacità della Vitamina C di modulare la risposta immunitaria sostenendo l’attività dei linfociti e dei fagociti, cellule del sistema immunitario. Essa può influenzare la produzione di anticorpi e potenziare l’attività delle cellule NK (Natural Killer), globuli bianchi coinvolti sia nella risposta immunitaria innata sia nell’immunità acquisita. Una carenza di Vitamina C comporta una ridotta immunità e di conseguenza una maggiore suscettibilità alle infezioni.

Azione antiossidante

riga3

Questo composto è un potente antiossidante, in particolare se ne riporta la capacità di proteggere i lipidi plasmatici, il DNA e le proteine cellulari da vari danni ossidativi. La Vitamina C è fondamentale per la neutralizzazione dei radicali liberi: sostiene la funzione barriera contro gli agenti patogeni e promuove l’attività “scavenger” della pelle, proteggendo potenzialmente dallo stress ossidativo ambientale [1].

Azione cardioprotettiva

riga3

L’attività antiossidante della Vitamina C sembra giocare un ruolo chiave nella sua efficacia cardioprotettiva [2]. Si riportano effetti vasodilatatori in pazienti affetti da malattia coronarica [3]. Risultati simili sono stati evidenziati in gruppi di studio che includono forti fumatori. In particolare, è stata rilevata la riduzione di un marker specifico dell’ossidazione lipidica [4] [5]. Inoltre è stato dimostrato che l’integrazione della Vitamina C può ridurre significativamente i livelli plasmatici di colesterolo totale [6].

Sistema immunitario

riga3

Sistema immunitario

riga3

Gli effetti dell’acido ascorbico per le difese immunitarie sono noti. È stata dimostrata la capacità della Vitamina C di modulare la risposta immunitaria sostenendo l’attività dei linfociti e dei fagociti, cellule del sistema immunitario. Essa può influenzare la produzione di anticorpi e potenziare l’attività delle cellule NK (Natural Killer), globuli bianchi coinvolti sia nella risposta immunitaria innata sia nell’immunità acquisita. Una carenza di Vitamina C comporta una ridotta immunità e di conseguenza una maggiore suscettibilità alle infezioni.

Benefici per la pelle

riga3

Benefici per la pelle

riga3

Grazie all’azione antiossidante, la Vitamina C è in grado di neutralizzare i danni dei radicali liberi prodotti dai raggi ultra-violetti, proteggendo la pelle dallo stress ossidativo responsabile dell’invecchiamento cutaneo precoce. È stato dimostrato che l’acido ascorbico favorisce la naturale sintesi di collagene e migliora notevolmente l’elasticità della pelle [8]. Inoltre, inibisce la tirosinasi – un enzima coinvolto nella formazione della melanina – riducendo così le macchie cutanee.

Come assumere Vitamina C

riga3

Come assumere Vitamina C

riga3

Per ottenere benefici concreti in termini di salute e benessere dell’organismo sono necessari dosaggi elevati di Vitamina C.
Studi scientifici dimostrano che a dosi di 500 mg l’assorbimento di Vitamina C è pari all’85%, mentre aumentando il dosaggio l’assorbimento cala: a dosi giornaliere di 1g (1.000 mg) solo il 50% di questa preziosa vitamina viene assorbito.
La somministrazione orale di Vitamina C spesso si rivela poco efficace a causa della ridotta biodisponibilità del composto dovuta alla limitata capacità dell’intestino di assorbire l’acido ascorbico.
Ne consegue che la quantità di Vitamina C in grado di raggiungere il flusso sanguigno e le cellule è molto ridotta.

Assorbimento ottimizzato e alta biodisponibilità

riga3

Assorbimento ottimizzato e alta biodisponibilità

riga3
È stato dimostrato che il metodo di somministrazione orale di Vitamina C incapsulata nei liposomi produce una concentrazione di Vitamina C circolante maggiore rispetto alla somministrazione orale non incapsulata [9].
I risultati dello studio evidenziano i vantaggi della Vitamina C liposomiale rispetto alla Vitamina C tradizionale. In particolare, questa formulazione innovativa ottimizza l’assorbimento e aumenta la biodisponibilità dell’acido ascorbico.

Liposoma: il sistema di trasporto

riga3

Liposoma: il sistema di trasporto

riga3
La Vitamina C incapsulata nei liposomi consente un migliore assorbimento e quindi risulta più biodisponibile.
Il liposoma è una vescicola sferica composta tipicamente da un doppio strato di fosfolipidi. Grazie alla loro capacità di incapsulare sostanze nutrienti, i liposomi consegnano gli attivi direttamente alle cellule mediante la fusione dello strato fosfolipidico con quello della cellula.
Questo innovativo sistema di trasporto permette ai nutrienti incapsulati di rimanere intatti, proteggendoli dall’acidità di stomaco e ottimizzando l’efficacia delle sostanze nutrizionali.
In conclusione, la Vitamina C liposomiale sembra essere l’opzione migliore per assumere livelli adeguati di Vitamina C.

BIBLIOGRAFIA

[1] Antunes LM, Darin JD, Bianchi MD. Protective effects of vitamin c against cisplatin-induced nephrotoxicity and lipid peroxidation in adult rats: a dose-dependent study. Pharmacol Res. 2000 Apr;41(4):405-11. doi: 10.1006/phrs.1999.0600. PMID: 10704263.

[2] Ness AR, Chee D, Elliott P. Vitamin C and blood pressure–an overview. J Hum Hypertens. 1997 Jun;11(6):343-50. doi: 10.1038/sj.jhh.1000423. PMID: 9249227.

[3] Taddei S, Virdis A, Ghiadoni L, Magagna A, Salvetti A. Vitamin C improves endothelium-dependent vasodilation by restoring nitric oxide activity in essential hypertension. Circulation. 1998 Jun 9;97(22):2222-9. doi: 10.1161/01.cir.97.22.2222. PMID: 9631871.

[4] Lykkesfeldt J, Christen S, Wallock LM, Chang HH, Jacob RA, Ames BN. Ascorbate is depleted by smoking and repleted by moderate supplementation: a study in male smokers and nonsmokers with matched dietary antioxidant intakes. Am J Clin Nutr. 2000 Feb;71(2):530-6. doi: 10.1093/ajcn/71.2.530. PMID: 10648268.

[5] Panda K, Chattopadhyay R, Chattopadhyay DJ, Chatterjee IB. Vitamin C prevents cigarette smoke-induced oxidative damage in vivo. Free Radic Biol Med. 2000 Jul 15;29(2):115-24. doi: 10.1016/s0891-5849(00)00297-5. PMID: 10980400.

[6] Carr AC, Tijerina T, Frei B. Vitamin C protects against and reverses specific hypochlorous acid- and chloramine-dependent modifications of low-density lipoprotein. Biochem J. 2000 Mar 1;346 Pt 2(Pt 2):491-9. PMID: 10677371; PMCID: PMC1220878.

[7] Carr AC, Maggini S. Vitamin C and Immune Function. Nutrients. 2017 Nov 3;9(11):1211. doi: 10.3390/nu9111211. PMID: 29099763; PMCID: PMC5707683.

[8] May JM, Qu ZC. Transport and intracellular accumulation of vitamin C in endothelial cells: relevance to collagen synthesis. Arch Biochem Biophys. 2005 Feb 1;434(1):178-86. doi: 10.1016/j.abb.2004.10.023. PMID: 15629121.

[9] Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, Schweder MM, Blair E, Bell C. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect Against Ischemia-Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016 Jun 20;9:25-30. doi: 10.4137/NMI.S39764. PMID: 27375360; PMCID: PMC4915787.